Componenti oleodinamici di qualitÀ al giusto prezzo

  •  Language:
  • |

La nostra storia

È il 1962 quando Alfredo Tiburli fonda General Fluidi, a Padova. Le componenti prodotte servono a costruire ponti, strade, case e macchinari per lo sviluppo industriale, assecondando il momento di straordinaria evoluzione che l’Italia stava vivendo. Negli anni Sessanta e Settanta General Fluidi diventa competitiva in molti ambiti, fra cui principalmente quelli industriale, edilizio e agricolo.

Gli anni Ottanta rappresentano invece il momento della svolta: l’azienda cresce, ha bisogno di una nuova sede e inventa le innovative vibro tubiere per la produzione di calcestruzzo. Nasce così quella vocazione alla progettazione “su misura” e all’ideazione di prodotti unici che è oggi uno dei maggiori punti di forza di General Fluidi.

Il decennio successivo consolida questo orientamento e prepara il terreno per le collaborazioni di rilevanza internazionale che contraddistingueranno gli anni Duemila. L’investimento in ricerca e personale è ripagato e si manifesta concretamente in più settori, dalle grandi opere agli impianti ecosostenibili: General Fluidi realizza componenti fondamentali per il funzionamento del sistema MO.S.E. e per l’allargamento del Canale di Panama, ma anche per riscaldare nel rispetto dell’ambiente l’ospedale di Manchester e le scuderie della Regina Elisabetta II. L’attaccamento al proprio territorio di appartenenza, però, non viene mai meno: per questo nel 2010 General Fluidi concepisce e realizza il “Progetto Rialto”, attraverso cui sollevare i palazzi di Venezia per preservarli.

Oggi l’azienda è attiva su molti progetti di ampio respiro e continua ad investire con convinzione nello sviluppo delle proprie risorse tecnologiche e umane: il modo più efficace per garantire al cliente un prodotto personalizzato e di qualità.